Confettura di zucca

L’Estate è la stagione che ci regala frutta ed ortaggi buoni e colorati, ma l’Autunno non è da meno con uva, melograni e castagne come frutta e zucca e broccoli come verdura.
La confettura di zucca è perfetta per accompagnare formaggi, ma anche da spalmare su pane e pan brioche.
Nella ricetta di oggi oltre la zucca ho aggiunto le mele,il succo di un’arancia e di un limone.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni4 barattoli
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gZucca
  • 2Mele
  • 1Succo d’arancia
  • 1Succo di limone
  • 500 gZucchero

Strumenti

  • Coltello
  • Barattoli
  • Colino / Scolapasta
  • Cucchiaio
  • Fornello Star
  • Pentola Bialetti
  • Bialetti

Preparazione della confettura di zucca

  1. Sbucciare la zucca, tagliarla a dadini.

    Sbucciare le mele, privarle del torsolo e tagliarle a pezzetti. Mettere il tutto in una pentola, aggiungere il succo dell’arancia e del limone. Infine lo zucchero. Cuocere a fiamma dolce per circa mezz’ora.

  2. Una volta fredda separare con un colino la parte liquida e con il frullatore ad immersione frullare i pezzetti di frutta.

  3. Rimettere il tutto sul fuoco.
    Sempre a fiamma bassa, avendo cura di togliere la schiuma che si forma in superficie, fare addensare, rimescolando ogni tanto con un cucchiaio, finché non si stacca dalle pareti. 

  4. Versare nei barattoli precedentemente sterilizzati, ancora calda.
    Chiuderli bene col coperchio e capovolgerli per creare il sottovuoto. Girarli dopo 20-30 minuti e sentirete il clic del sottovuoto.

    Sterilizzazione dei barattoli: i barattoli aperti si mettono puliti a bollire per almeno 30 minuti, i coperchi gli ultimi 10 minuti, con una tovaglia che li avvolge per evitare che sbattano l’un l’altro.
    Si fanno raffreddare e poi si mettono ad asciugare capovolti e poi si girano. Attenzione quando li prendete dalla pentola. Usate una pinza senza toccarli dentro. Per essere certi che siano asciutti potete, prima di riempirli, potete metterli aperti insieme ai coperchi in forno a 150° per circa 15 minuti
    Una volta asciutti versate dentro la marmellata ancora calda. Lasciate un centimetro dal coperchio. Chiudete bene e capovolgete. Può stare così per circa tre mesi. Se invece mettete la stessa quantità di zucchero, anche sei mesi.
    Una volta aperto il barattolo va messo in frigo e consumato entro tre settimane.  🙂

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.