Crostata ricotta e fragole

Oggi una crostata particolare, infatti la frolla è al cacao nella base, mentre in superficie le strisce sono di frolla classica.
Il ripieno è di ricotta condita e fragoloni freschi a fettine.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gFarina 00
  • 50 gCacao amaro in polvere
  • 60 mlOlio di oliva
  • 100 gZucchero
  • 1Scorza d’arancia non trattata
  • 1/2 bicchierinoMarsala
  • 1Uovo
  • 1 pizzicoSale
  • 250 gRicotta di pecora condita con 100 g di zucchero
  • 10Fragoloni a fettine
  • q.b.Zucchero a velo
  • 1 cucchiainoLievito in polvere per dolci

Strumenti

  • 1 Contenitore
  • 1 Bilancia pesa alimenti Deka
  • 1 Forno Innoliving
  • 2 Carta forno
  • 1 Setaccio
  • 1 Mattarello
  • 1 Rotella dentata
  • 1 Stampo da 24/26 cm per crostata
  • 1 Piatto

Preparazione della crostata

  1. Mettete in un contenitore l’ uovo ben sbattuto ed il pizzico di sale. Lavorate con la forchetta.

    Aggiungete lo zucchero e poco alla volta la farina miscelata con il lievito. Quindi l’olio.

    Continuate a mano e formate una palla. Prendete una porzione e mettetela da parte. Servirà per le strisce di superficie.

    Nell’altra aggiungete il cacao.

    Appiattite entrambe le frolle, per facilitare la frollatura e avvolgetele nella carta trasparente. Lasciate riposare in frigo per un’ora o più, anche due-tre ore.

  2. Stendete con il matterello la frolla al cacao con l’aiuto di un’altro foglio di carta da forno. Foderate lo stampo risalendo fino ai bordi.

  3. Versate la ricotta che avete preparato il giorno prima condita con lo zucchero.

  4. Tagliate a fettine i fragoloni e sistemateli nella ricotta condita.

  5. Con una rotella fate delle strisce con la frolla classica e sistematele sulla superficie ordinatamente.

    In forno statico già caldo a 190° per circa 30 minuti.

  6. Una volta fredda spolverizzate un po’ di zucchero a velo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.